Newsletter
Ricevi tutte le novità sull'Oktoberfest!

Addio camion di birra, arriva il “birradotto”

La novità più sconvolgente per gli amanti della birra, arriva diretta dal Belgio: il “birradotto”, che farà arrivare la bevanda dal pub direttamente dalla fabbrica.

Il “birradotto”, made in Bruges

A Bruges ha sconvolto l’idea rivoluzionaria del modo di trasportare la birra. Parlando di “birradotto” si tratta un oleodotto sotterraneo che trasporta la birra direttamente dalla fabbrica di produzione alle spillatrici dei pub.

Bruges, una cittadina tra le maggiori produttrici di birra in Europa, oltre ad avere uno storico birrificio, il De Halve Maan, ha deciso di cambiare il modo di trasportare la bevanda.

Addio, quindi, ai camion trasportatori, che vengono sostituiti con il sistema ben più ecologico e comodo. Le

Continua Lettura »

Oktoberfest 2018: le prime news

Gli anni scorrono, ma nessuno dimentica mai il festival più aspettato di sempre. Stiamo parlando dell’Oktoberfest 2018.

L’evento, che si tiene dal 1810, ogni anno tranne 24 volte, è un successo conosciuto in molti paesi oltre la Germania. Essendo una festa così speciale è oggi la celebrazione internazionalizzata ad altri paesi come l’Italia, gli Stati Uniti d’America, il Giappone, l’ Australia e la Spagna.

Oktoberfest 2018: le date

L’ Oktoberfest 2018 sarà un’esperienza che lascerà tutti a bocca aperta davanti alla meraviglia della cultura e dell’ospitalità tedesca. Da sabato 22 settembre a domenica 7 ottobre Monaco s’illuminerà di luce propria e ospiterà tutti gli straniera in fiumi di birra. Il

Continua Lettura »

Birra e donne, un binomio (quasi) perfetto

Birra e donne. Ebbene sì: la bevanda, da sempre considerata prevalentemente maschile, piace anche alle donne.
Le donne, ormai considerate al pari degli uomini, si sono rivelate ottime consumatrici di alcol e, secondo alcune statistiche, in Italia sono le bevitrici più numerose e responsabili.

Birra e donne: le casistiche

Dai dati raccolti in uno studio di Astra/AssoBirra, il 70% delle donne beve appena 1 volta al mese in piccole qualità, cioè l’80% beve una birra chiara da 200-300 ml, in contesti come una cena con amici.

Le donne italiane inoltre, si sono dimostrate ottime consumatrici di alcoolici (circa il 60% del totale), ma con appena 14 litri di consumo

Continua Lettura »

Le birre storiche italiane

Anche se può far ridere la birra e la donna sono collegate più di quanto non si immagini. Bionda, bruna e rossa sono tre tipi di colori dei capelli di donne, ma anche i colori della bevanda. Le femmine sono sempre stato oggetto di desiderio e gratificazione sensuale anch’esse sentori trasferibili alla birra.

La donna, che ha avuto una figura continuamente in crescita verso il femminismo, ora è una promotrice della birra senza ovviamente dimenticarsi del desiderio e della seduzione di cui è capace. L’impegno di far conoscere questo prodotto ad un pubblico più ampio avvenne verso la fine del secolo scorso.

In quel periodo i processi

Continua Lettura »

Alcool e sport, tra salute e scommesse

Per quanto possa sembrare strano l’alcool ha una sua influenza sull’allenamento e sulla composizione corporea. Molti sono quelli che appena finito l’allenamento vorrebbero farsi una bella doccia per poi godersi una birra fresca seduti puliti sul divano a godersi un po’ di meritato riposo.

Alcool e sport, un binomio da scoprire

In alcuni sport, come il Bodybuilding, il momento migliore per assumere dosi di alcool è la sera prima della gara. Un “shot” di superalcoolico o un paio di bicchieri di vino forzano l’escrezione degli ultimi liquidi sottocutanei tramite l’inibizione della vasopressina.

Ricercatori birraioli hanno trovato un legame molto forte tra la bevanda e lo sport. L’esercizio fisico,

Continua Lettura »

La birra porno sta… VENENDO!

Quando si descrivono i piaceri dell’uomo, sta volta inteso proprio come genere maschile, si parla quasi totalmente di alcool, sesso e hobby. Quest’ultimo però molto spesso è proprio bere alcool o fare sesso.

Pregiudizi forse, ma a cui nessuno va contro. Anche molte donne sono favorevoli a questi piaceri, ormai tutti hanno gli stessi diritti e quindi l’uomo ha scoperto di poter condividere i propri piaceri con la dolce metà.

Un hobby molto comune nel genere maschile soprattutto, ma anche in quello femminile, fin da quando si compie la maggiore età, è la visione dei porno. C’è chi lo fa da solo e chi lo fa con la/il consorte, ma i numeri parlano

Continua Lettura »

L’alcool va consumato nei… posti giusti

Per gli amanti dell’alcool gli astemi sono le persone da emarginare. Ovviamente si scherza, ma per gli amanti del bere le persone che non apprezzano l’alcool sono incompresi, insomma come fanno a trovare disgustosa una birra o un qualsiasi altro alcoolico?

Alcune statistiche hanno evidenziato come l’alcool faccia gran parte della vita di alcuni posti. L’Italia però non è in testa alla classifica, ma rimane verso il sessantesimo posto. Al primo posto c’è la Bielorussia, seguita da Lituania e Repubblica Ceca.

Per quanto in Italia appena si parli di alcool il pensiero va fisso sui veneti, il Paese non rientra tra i primi posti del consumo di

Continua Lettura »

Birra Ichnusa: la storia della birra sarda

Ichnusa è un’antica birra dell’isola della Sardegna, oggi, purtroppo, diventata di proprietà del gruppo olandese Heineken.

 

L’origine della parola Ichnusa

Ichnusa è un’antica parola greca che significa impronta. Con questa parola nell’antichità veniva chiamata l’isola della Sardegna, a sottolineare il fatto che secondo la leggenda l’isola venne creata dalle divinità che, dopo aver creato il mondo, gettarono qui i sassi rimanenti e li calpestarono, lasciano la loro orma.

In seguito, l’arida roccia venne ricoperta da una rigogliosa vegetazione e vennero introdotti degli animali unici al mondo, creando un paradiso terrestre.

La storia della birra Ichnusa

La birra Ichnusa nacque nel 1912. In quell’anno Amsicora Capra aprì a Cagliari

Continua Lettura »

Baladin, al via il crowdfunding

Amici birraioli, Baladin ha da poco lanciato una campagna di crowdfunding proprio a tema della vostra bevanda preferita, la birra.

 

Che cos’è il crowdfunding?

Il crowdfunding è una particolare forma di finanziamento collettivo. È una pratica di microfinanziamento dal basso, in cui una persona od un’azienda propone la propria idea e qualsiasi persone può decidere se crederci o meno e finanziarla con un contributo in denaro di qualsiasi importo.

Anche se si è affermato solamente negli ultimi anni con l’avvento del web 2.0, il crowdfunding ha origine antiche risalenti, addirittura, al Settecento ed Ottocento. Un esempio, fu la rivista The World che, alla fine dell’Ottocento

Continua Lettura »

Gelato e birra: i nuovi simboli dell’Italia

La pizza non è più il simbolo più famoso all’estero dell’Italia, secondo le ultime ricerche, le vendite più alte si sono registrate nel campo dei gelati e delle birre artigianali. Tutti i miei amici amanti della bevanda bionda saranno strafelici e staranno esultando: la loro bevanda preferita è tra i numeri uno!

 

I risultati dell’analisi sul consumo di gelato e birra

I risultati delle analisi di Confartigianato svolte nell’ambito del gelato e della birra hanno evidenziato che questi due prodotti costituiscono un mercato dal valore di 3,1 miliardi di euro all’anno: 1,523 milioni di euro per le birre ed il restante 1,541 milioni di euro per i gelati.

La crescita dei

Continua Lettura »

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.