Newsletter
Ricevi tutte le novità sull'Oktoberfest!

I migliori bicchieri da birra: scelti per te

Lo sai vero che i bicchieri da birra non sono tutti uguali? Ecco un’ampia selezione studiata apposta per te, per le tue serate alcoliche con gli amici, in vista dell’Oktoberfest!

I bicchieri da birra NON sono tutti uguali

A ciascuna birra il suo bicchiere: questa è la prima regola che un bevitore incallito deve tenere a mente. Ogni birra, infatti, per essere valorizzata al meglio, ha bisogno di un bicchiere della giusta forma e del giusto materiale. Solitamente è consuetudine servire le birre chiare nei boccali classici o nei calici a tulipano e le birre scure nei baloon.

Qui di seguito, dopo una lunga analisi, ti fornisco

Continua Lettura »

La miglior birra giapponese? Asahi!

Qual è la birra giapponese migliore in assoluto? La Asahi, ormai diffusa in tutto il mondo.

La storia della birra giapponese Asahi

Asahi Breweries, Ltd ha sede a Tokyo, in particolare nel quartiere Sumida, e la prima birra fu venduta nel 1892. Successivamente il birrificio è stato acquistato dalla Osaka Beer Brewing Company fondata nel 1889, 3 anni prima.

Nel 1987 è stata introdotta sul mercato la Asahi Super Dry che è diventata il prodotto più venduto, scavalcando la Asahi Gold, prodotto top negli anni Ottanta.

La compagnia ha una grande presenza nel settore dei birrifici, infatti vanta di azioni, per esempio, nella Birra Tsingtao, nella Cruiser Vodka

Continua Lettura »

Le calorie dell’Oktoberfest: tu, quante ne assumi?

Parlando della Festa della Birra, non si può non tenere conto di un fattore importante: le calorie dell’Oktoberfest. Con un semplice piatto di arrosto di maiale accompagnato da un bel boccale della bionda più amata, oltre a deliziare il nostro palato, infatti, bisogna tenere presente che si possono assumere centinaia, ma anche migliaia di calorie. Anche perché, ammettiamolo: questo tipo di evento non è di certo consigliato a coloro che vogliono stare attenti alla linea o stanno seguendo un regime alimentare.

Le calorie dell’Oktoberfest: i piatti tipici

Di seguito l’apporto calorico medio dei principali piatti che si possono consumare durante il festival monacense.

Cibo
Calorie (kcal)

Scaloppina alla viennese impanata
400

Spritz alla mela
200

Mezzo

Continua Lettura »

La birra verde per San Patrizio: storia e curiosità

 

Il 17 marzo si celebra il Saint Patrick’s Day, la Festa di San Patrizio, santo patrono d’Irlanda,e  per l’occasione, si beve la famosa birra verde.

Festival, concerti, musica live in molti pub e locali, per quanto catturino centinaia di migliaia di persone, sembrano aver messo in secondo piano il vero senso della ricorrenza, che per moltissimi secoli ha avuto un’impronta quasi esclusivamente religiosa in Irlanda. Da quel lontano 17 marzo del 461- giorno in cui morì il santo- sempre più comunità nel mondo hanno iniziato a vedere in questa data l’occasione per creare una giornata dai toni folcloristici. Risultato? Ben presto diventata sinonimo di Festa della Birra

Continua Lettura »

Nasce a Milano l’Università della Birra

 

Inaugurata due giorni fa, l’8 maggio, a Milano, in zona Lambrate, l’Università della Birra è finalmente diventata realtà. Il progetto di formazione, promosso da Heineken Italia, si presenta come un modello davvero unico nel suo genere, con lo scopo di far accrescere la vocazione birraria nel nostro Paese.

Università della Birra: come funziona

La mission dell’Univerisità della Birra? Divulgare un know how e di alto livello per gli operatori del settore, nonché riuscire a stimolare nel concreto delle opportunità di business per il mondo dell’Ho.Re.Ca., del Canale Moderno e dell’intera filiera.

Il tutto studiando, analizzando, confrontandosi e lavorando in team in un ambiente di oltre 1000 metri quadri, dotato di:

2 aule attrezzate

Continua Lettura »

La Paolaner, la birra speciale per l’anniversario di San Francesco da Paola

 

Per festeggiare i 500 anni dalla canonizzazione di Francesco di Paola, da cui il birrificio prende il nome, la Paulaner ha spedito a Paola un regalo speciale, la Paolaner.

Paolaner: una birra speciale per un evento speciale

Da martedì scorso fino ad oggi infatti, sono migliaia i fedeli arrivati in città per omaggiare San Francesco e partecipare ai riti religiosi a lui dedicati, tra cui l’accensione della lampada votiva, la navigazione delle reliquie, e la processione della statua del santo. Quale migliore occasione, per il marchio storico presente all’Oktoberfest, per inviare una delegazione con un omaggio? Una birra unica, prodotta apposta per l’evento, e rinominata all’italiana: Paolaner.

Continua Lettura »

In Islanda tutti pazzi per la Beer Spa

Finalmente l’hanno aperta, la Beer Spa in Islanda. C’è chi non ci avrebbe scommesso, visto che fino a 30 anni fa la birra, nel Paese, era illegale. Strano ma vero, gli islandesi associavano la bevanda ai danesi, da quali volevano ottenere l’indipendenza, quindi per 74 anni vissero un periodo di proibizionismo.

Quindi ora è possibile farsi un bagno nella birra, grazie a Aron Gunnarsson, il centrocampista del Cardiff e capitano dell’Islanda, che ha deciso di investire in un centro benessere proprio a base di birra nel nord, a Akureyri.

Beer Spa: l’investimento (vincente) di Gunnarsson

E’ bastata una foto sui social, lui nella vasca di birra, per far impazzire

Continua Lettura »

Polpette alla birra: ricetta must per gli amanti dell’Oktoberfest

 

Hai mai provato le polpette alla birra? Sono strepitose! Di seguito la ricetta da provare per una cena sfiziosa in compagnia di amici amanti della bionda più famosa al mondo.

Polpette alla birra: ingredienti

Ingredienti per 30-35 polpette:

– 600 gr di carne macinata (o 300 g di macinata e 300 g di salsiccia)
– 200 gr di mollica di pane
– 2 uova
– 2 ciuffi di prezzemolo
– farina q.b.
– sale q.b.
– pepe q.b.
– ½ cipolla
– 1 birra chiara 0.33l (va benissimo la Budweiser Budvar- la Bud ceca, per intenderci- che resta molto leggera, ma volendo puoi usare birre anche più forti).

Preparazione

Nell’impasto delle polpette alla birra si può usare sia la carne trita

Continua Lettura »

Qualche curiosità sulla birra che (forse) non conoscete

 

La birra ha una storia infinita e vi sono alcune cose che vi lasceranno davvero sorpresi. Ecco quindi qualche curiosità sulla birra che (forse) non conoscete. Il Reinheitsgebot, l’editto del 1516 all’origine della legge tedesca sulla purezza della birra, è importantissimo per gli estimatori della birra in tutto il mondo! Questa legge stabilisce che la birra tedesca può essere ottenuta solo da quattro ingredienti: acqua, malto, luppolo e lievito.

Nonostante vanti più di 500 anni di storia, questa bevanda alcolica rimane una delle preferite in tutto il mondo. E ci sono alcuni dati di fatto singolari e divertenti, delle vere e proprie curiosità sulla birra che vi sorprenderanno.

10

Continua Lettura »

Birra dell’Egitto: sapori antichi di faraoni e piramidi

 

La birra dell’Egitto è stata per secoli uno degli elementi chiave nella dieta dell’antico popolo. Nonostante la prima menzione sembra risalire alla terza dinastia di Sekherhabaut, da quanto emerso dalla stele con la lista merci rinvenuta proprio nella tomba di quest’ultimo, pare che la birra fosse già conosciuta molto prima.

Il birrificio più antico, quello di Hieraconpolis, sembra risalire al periodo pre-dinastico, e pare sia collegato alla cultura Naqada, durato circa dal 4000 al 3500 a.C. e che ha segnato l’evoluzione storica e sociale della Valle del Nilo.

La birra dell’Egitto nel 3200 a.C.

Dati ancora più sorprendenti sembrano essere quelli riscontrati dall’equipe giapponese guidata dal professor Jiro Kondo, insegnante presso

Continua Lettura »

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.